Mundialito Social Camp 2013

 

volantinoWEB

mundialito2013

 

A partire dall’ottobre 2011 ha preso vita a Monza un’esperienza unica: il collettivo della F.O.A. Boccaccio 003 ha occupato il vecchio campo sportivo di via Rosmini, in disuso da anni, e lo ha recuperato insediandovi i propri progetti e riaprendo alla cittadinanza la struttura sportiva. Si è quindi consolidata in questi mesi una inedita convivenza tra progetti di natura culturale, sociale, politica e le attività sportive promosse all’interno della struttura. Questo connubio sta crescendo con il tempo, rafforzando le matrici comuni di attività e pratiche così diverse.

 

La prima edizione del Mundialito Social Camp nasce quindi in questo solco, grazie alla collaborazione tra alcuni dei soggetti che nel corso di questi mesi hanno contribuito allo sviluppo dei progetti di sport sociale all’interno del centro sociale monzese: ora siamo giunti alla seconda edizione!

Mundialito Social Camp è quindi un torneo autogestito, ispirato agli stessi valori che abbiamo respirato nelle partecipazioni ai Mondiali Antirazzisti, nel corso delle carovane sportive nei territori occupati palestinesi (Sport Sotto Assedio) o nell’ambito dello storico torneo di calcio a 11 che ogni anno si volge al Paolo Pini di Milano.

Mundialito Social Camp si gioca sul terreno di gioco dedicato al partigiano Enrico Bracesco, deportato politico ucciso dai nazisti nei campi di sterminio: è nel rispetto e nella valorizzazione di questa memoria storica che si organizza questa iniziativa.

Mundialito Social Camp vuole essere un momento di incontro, di sport, di competizione leale, un’occasione per recuperare l’essenza più profonda della pratica sportiva calcistica, da troppo tempo violentata dalle regole di mercato. Tutte le squadre sono invitate a partecipare non soltanto giocando in campo, ma anche attraverso la condivisione di materiali inerenti alle proprie realtà di provenienza.

Regolamento:

 

Il torneo è finalizzato alla promozione della pratica sportiva come strumento di integrazione sociale e confronto: non sono quindi tollerati dentro e fuori dal campo atteggiamenti discriminatori di natura fascista, razzista o sessista.

Il torneo prevede la partecipazione di 16 squadre, suddivise in 4 gironi all’italiana per le fasi eliminatorie.

Le iscrizioni devono pervenire via mail (all’indirizzo marcospinaci@gmail.com – Daniela ) entro e non oltre l’7 settembre 2013, insieme a una breve presentazione della squadra (non obbligatoria).

Ogni squadra versa una quota di iscrizione di 50 euro prima del proprio debutto in campo.

Il numero di giocatori iscritti per ciascuna squadra è illimitato.

Le partite durano 20 minuti (tempo unico)

Il torneo inizia sabato 14 mattina (ore 10.30) e le fasi eliminatorie terminano intorno alle 17, successivamente si procede con quarti, semifinali e finali (ore 20).

Il torneo avrà luogo anche in caso di pioggia

 

Altre informazioni:

 

Presso il campo sportivo è allestita un’area camping aperta da venerdì 13 a domenica 15.

Durante la serata di venerdì 13 e per tutto il giorno di sabato 14 è attivato un servizio ristoro.

Il centro sociale è munito di docce e servizi igienici.

Per la serata di venerdì 13 sono in programma momenti di confronto e dibattito, mentre sabato 14 si organizza dopo la finale una serata musicale.

Nel corso dell’iniziativa si svolgerà anche un torneo di calcio balilla e uno di tipp kick, a cui ci si può iscrivere sul momento.

Per info marcospinaci@gmail.com o 3481705656 (Daniela).

 

 

 

Due parole sugli organizzatori:

 

FOA BOCCACCIO 003: centro sociale monzese al decimo anno di vita, dopo dieci occupazioni giunge nell’ottobre 2011 presso l’attuale sede in via Rosmini 11 (info: boccaccio.noblogs.org). Centinaia di iniziative culturali, sociali e politiche organizzate sul difficile territorio brianzolo nonostante i ripetuti sgomberi.

 

TRATTORIA BRACESCO: siamo una squadra di amic* da Stoccarda e da Monza. Alcuni di noi partecipano ai mondiali antirazzisti dal 2004, originariamente col nome Banda Stoccarda’05, dal 2010 sotto il nome SNAFU10. Abbiamo sempre partecipato con una squadra mista. Nel 2012 la nostra squadra si è composta di ragazz*, student*, lavorator* che amano il calcio e si impegnano per l’antifascismo, l’ antisessismo e contro l’antisemitismo. Qui a Monza sosteniamo il centro sociale F.O.A Boccaccio 003.

 

 

 

This entry was posted in Eventi and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *