K2O: seconda lettera al quartiere San Donato

logoK20

Questo 12 ottobre, i ragazzi e ragazze della FOA Boccaccio 003 hanno occupato la portineria dell’ex conceria Franzi, in via Buonarroti 93 all’angolo con piazza Bonatti, un bellissimo stabile che dopo tanti anni di abbandono giaceva in uno stato di totale degrado. Abbiamo deciso di ridare vita a una delle tante, troppe, abitazioni vuote che nella nostra città sono lasciate letteralmente a marcire, proprio mentre i problemi economici legati alla crisi mettono in difficoltà sempre più famiglie, che spesso si trovano a rischiare di perdere la propria casa a causa di uno sfratto. Noi crediamo che sia giusto e che sia possibile recuperare le case vuote, e per questo da poco più di tre settimane stiamo lavorando dentro all’ex portineria, che abbiamo ribattezzato K2O (K2Occupato). Vogliamo rendere agibile questo spazio entro dicembre, trasformandolo in una vera casa, accogliente e dignitosa, per ospitare la prima famiglia che si troverà esclusa dalla graduatoria di emergenza, e che quindi rischierà di trovarsi senza un tetto sotto cui stare. Stiamo ristrutturando K2O attraverso quello che chiamiamo “autorecupero”, un lavoro volontario e auto-organizzato dal basso, basato sulla condivisione dei saperi e delle competenze pratiche e sull’autofinanziamento. In questo modo portiamo avanti un lavoro slegato dagli interessi privati e dai profitti, che non solo permette di abbattere drasticamente i costi di ristrutturazione, ma che diventa anche l’occasione per creare relazioni con persone nuove e per auto-formarsi, imparando ognuno dalle conoscenze degli altri. Crediamo che il nostro progetto sia un esempio delle tante soluzioni “originali”, ma valide e praticabili, che si possono scoprire e sperimentare insieme in questo periodo di crisi. Ad oggi possiamo dire di aver fatto molti passi avanti con i lavori: le stanze sono state completamente ripulite, abbiamo ripristinato l’impianto idraulico e l’impianto elettrico, stiamo terminando la stuccatura e l’imbiancatura delle pareti e stiamo cominciando ad ammobiliare la casa. In queste tre settimane tantissime persone hanno attraversato K2O: i ragazzi e le ragazze del Boccaccio e dei Collettivi Studenteschi, i membri del Comitato per il Diritto alla Casa, tante famiglie che si trovano sotto sfratto e che si rivolgono al nostro Sportello Casa (aperto tutti i pomeriggi) per ricevere assistenza legale e solidarietà attiva, ma anche molta gente del quartiere, incuriosita e solidale, che è venuta a confrontarsi con noi e a portarci il suo supporto. Il nostro spazio è aperto a tutti, ogni pomeriggio dalle 17 alle 20: vogliamo continuare a stringere rapporti nuovi e a creare legami di complicità e solidarietà con un quartiere in cui portiamo avanti le nostre attività già da due anni, all’interno del centro sociale di via Rosmini 11 (ex campo Verga). Per questo se volete darci una mano, se avete bisogno di un aiuto perché vi trovate sotto sfratto, o anche solo se siete curiosi e volete conoscere meglio questo progetto, passate a trovarci! Vi invitiamo in particolare a due giornate di iniziative pubbliche: venerdì 8 novembre a partire dalle ore 11 ultimi lavori di autorecupero di K2O, domenica 24 novembre sesta edizione del Lambretto Day (http://vimeo.com/35116169), la giornata di pulizia e manutenzione del corso d’acqua di via Rosmini (appuntamento ore 10, presso la FOA Boccaccio di via Rosmini 11).

Spazio K2O

Via Buonarroti 93,

Monza

boccaccio.noblogs.org

This entry was posted in Casa, Comunicati and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *