Vini e produttori de LA VOLPE, L’UVA…E IL VINO

Ecco un elenco dettagliato dei produttori e dei vini presenti alla terza edizione de La volpe, l’uva…e il vino, suddiviso per provenienza regionale. VI ASPETTIAMO

EMILIA ROMAGNA

 

Agrifaber – Vigna Parmabrut

 

Costamezzana, Noceto (Parma)

 

www.parmabrut altervista.org

 

I vini dell’azienda Agrifaber nascono sulle colline di Costamezzana, dove uno sguardo abbraccia tutto il vigneto e la cantina, in condizioni climatiche e territoriali ideali.

Qui nasce un eccellente spumante vinificato secondo i canoni del metodo classico, composto dalle tre famose uve (Pinot Bianco, Pinot Nero e Chardonnay) lavorate in una sapiente amalgama di profumi e di sapori. Non da meno sono i vini pregiati del Lambrusco e del Malvasia, figli di questa ospitale terra parmense.

L’azienda Agrifaber vinifica le uve prodotte esclusivamente nel proprio vigneto. Le lavorazioni sulle viti vengono esclusivamente effettuate a mano: i trattamenti con fitofarmaci sono ridotti al minimo indispensabile; la fermentazione dei vini avviene in bottiglia.

 

VINI PRODOTTI

 

Vini frizzanti metodo classico:

Bacco Supremo 
Pinot bianco, Chardonnay

Parmabrut
Pinot-Chardonnay, spumante, con liqueur, extra brut

Bacco Barocco
Pinot, Chardonnay, spumante, pas dosé, extra brut

Parmabrut
Pinot bianco, Pinot nero, Chardonnay, spumante, pas dosé, extra brut, millesimato, 50/60 mesi

Parmabrut
Rosé di Pinot nero, spumante, extra brut

Rosa di Bacco
Rosé di Pinot Nero, brut

Vini frizzanti ottenuti con fermentazione minima di un anno e senza aggiunta di conservanti:

 

Lambruscone
Lambrusco Maestri in purezza, secco

 

Rosso del Nonno
Lambrusco, secco

 

Tibet
Lambrusco Maestri, brut

 

Socrates
Lambrusco Maestri, amabile

 

Passito di Malvasia

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

EMILIA ROMAGNA

 

 

Bosco del Fracasso Agriturismo

Scandiano (Reggio Emilia)

 

www.boscodelfracasso.it

info@boscodelfracasso.it

 

Siamo una famiglia e curiamo con passione la nostra piccola azienda agricola biologica ai piedi della collina reggiana. Alleviamo animali da cortile e coltiviamo la terra che da generazioni appartiene alla nostra famiglia: i vecchi vigneti, ancora maritati con piante da legno e da frutto, a gelsi e ad olmi. Coltiviamo inoltre ortaggi e piccoli frutti che trasformiamo in salse e marmellate nella nostra cucina-laboratorio. Vendiamo i nostri prodotti nello spaccio aziendale e in mercati in occasione di sagre e feste.

 

Il nostro agriturismo è situato a Scandiano, tra Reggio Emilia e Modena, ai piedi della collina, in una zona che, fino al XVIII secolo era occupata da un grande bosco conosciuto come “Bosco del Fracasso”. Questo bosco divenne “del Fracasso” in quanto per secoli fu luogo di agguati, di lotte e di battaglie, trovandosi sulla via per chi scendeva da Canossa verso Modena e versi i guadi del fiume Secchia.

 

VINI PRODOTTI

 

Le Foglie. Colli di Scandiano e di Canossa DOC

Malvasia 100%

 

Prima Rosa. Reggiano DOC. Lambrusco rosato

Lambrusco Salamino 30%, Lambrusco Marani 30%, Lambrusco Maestri 30%, Ancellotta 10%

 

Rocca Bianello. Colli di Scandiano e di Canossa DOC. Spergola

Spergola

 

Scorza Amara. Reggiano DOC Rosso

Lambrusco Maestri 50%, Ancellotta 50%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PIEMONTE

 

Il Bosseto

 

Trezzo Tinella (Cuneo)

 

www.ilbosseto.it

info@ilbosseto.it

 

Con la fortuna di trovarsi su una cerniera che collega la Langa del barbaresco a quella del moscato, ma soprattutto all’Alta langa – dove i vigneti si diradano sempre più con l’altitudine, lasciando il posto a noccioleti, campi coltivati a grano e sporadicamente a mais, prati e boschi – la cantina Il Bosseto è avvolta da un paesaggio unico ed eccezionale.

“Veniteci a trovare per credere…” è l’invito che si legge sul loro sito.

Prima di tutto, però, Il Bossetto è la famiglia Bera, una famiglia atipica e composta da persone semplici e con sani principi morali su cui hanno costruito la storia nei decenni di questo casale. Principi che esprimono il forte rispetto per la terra – fonte di vita e di reddito – così come la volontà di produrre vini che siano autenticamente espressione del proprio territorio, con le conoscenze e le tecniche moderne a servizio della tipicità.

Nonna Franca, il capo mastro. Poche parole, tanti fatti. Una vita passata in vigna e nei campi.

Marinella (‘Mimma’), la sorella maggiore, l’ago della bilancia sia in vigna che in famiglia.

Marisa, che collabora con la famiglia in vigna su tutto il lavoro che c’è da fare.

Pierluigi (‘Gigi’), colui che gestisce le vigne, i terreni, i macchinari, gli strumenti agricoli e tutto ciò che ha a che fare con la terra.

Flavio, l’ultimo dei fratelli, che è l’enologo della cantina e che decide l’impostazione da dare al vino.

 

VINI PRODOTTI

 

Roris

Uve bianche autoctone

 

Dolcetto d’Alba DOC

Dolcetto

 

Langhe Nascetta DOC

Nascetta

 

Moscato d’Asti DOC

Moscato di Canelli

 

Passito ambrosia

Moscato bianco

 

 

 

 

 

PIEMONTE

 

Cascina Boccaccio

 

Loc. Piano Moglia, Tagliolo Monferrato (Alessandria)

 

www.cascinaboccaccio.com

cascinaboccaccio@gmail.com

 

Cascina Boccaccio è un’azienda giovane ma ricca di storia…Correva l’anno 1875, quando Celso con una sola mucca e molta determinazione “costruì” l’Azienda che a tutt’oggi abbiamo l’onore e l’onere di condurre , a Lui infatti è dedicato il Vino più rappresentativo “il Dolcetto di Ovada”. Insieme al Dolcetto, trasformiamo nelle nostre Cantine Aziendali le uve raccolte nei nostri vigneti, con il rispetto e la tradizione  tramandata da Celso in aggiunta a moderne tecnologie enologiche; tecnologie grazie alle quali è possibile produrre un ottimo “Cortese dell’Alto Monferrato” e un “Piemonte Rosè” ottenuto da uve  dolcetto vinificate in bianco.

Con cinque ettari di vigneto e una media di 24000 bottiglie all’anno, la produzione vinicola nel corso degli anni è riuscita a trovarsi una collocazione “di nicchia”; i vini ovviamente sono quelli tradizionali della zona di Ovada e del Monferrato, prodotti in quantità limitate e di ottima qualità.

 

VINI PRODOTTI

 

Celso. Dolcetto di Ovada DOC

Dolcetto 100%

 

e…Celso. Ovada DOCG

Dolcetto 100%

 

e…Brezza. Monferrato Bianco DOC

Pinot Bianco

 

Nonno Rucchèin. Ovada DOCG Riserva

Dolcetto 100%

 

Rosé. Rosato DOC

Dolcetto 90%, Barbera 10% vinificati in bianco

 

Celso Zero. Dolcetto di Ovada DOC

Dolcetto 100%

 

 

 

 

 

 

PIEMONTE

 

Cascina Sant’Ubaldo

 

Moirano d’Acqui (Alessandria)

 

www.cascinasantubaldo.it

cascina.santubaldo@libero.it

 

Risalgono alla seconda metà dell’ottocento le prime notizie del’attività vitivinicola dell’azienda.

I vigneti impiantati a Moirano in zona collinare a circa 380 metri s.l.m, su terreni calcarei, argillosi, ben ventilati ed esposti a sud. sud-ovest, conferiscono ai vini della Cascina Sant’Ubaldo  grande eleganza e raffinatezza.

Pur contando sull’ausilio di nuove tecnologie, le lavorazioni sono ancora eseguite manualmente., alla costante ricerca di quell’unione tra tradizione e innovazione, passione e competenza che da sempre ha ispirato l’attività di Domenico Botto, storico titolare della Cascina oltre che rispettoso interprete dei vini della propria zona: il Brachetto e il Dolcetto

La Cascina Sant’Ubaldo è oggi guidata da Fernanda, moglie di Domenico, che prosegue la produzione del Bric Brac, del Brachetto d’Acqui DOCG, del Dolcetto d’Acqui DOC, dell’Albarossa  e dell’Amistà,  di tutti quei vini cioè che hanno reso la Cascina Sant’Ubaldo una realtà importante – allo stesso tempo autentica ed originale – del proprio territorio.

 

 

VINI PRODOTTI

 

Brachetto D’Acqui DOCG
Brachetto

 

Dolcetto D’Acqui DOC
Dolcetto

 

Dolcetto D’Acqui DOC Superiorie

Dolcetto

 

Albarossa DOC
Albarossa

 

Bric Brac

Brachetto secco
Amistà

Dolcetto, Brachetto

 

 

 

 

 

 

TOSCANA

 

Il Cerchio

 

Capalbio (Grosseto)
www.ilcerchiobio.it

ilcerchio@ilcerchiobio.it
Il Cerchio è un’azienda biologica a conduzione familiare. I 9 ettari sono suddivisi tra il vigneto, l’uliveto, un piccolo appezzamento a rimboschimento e un po’ di seminativo.
La scelta di produrre con metodo biologico è stata fatta sin dalla nascita dell’azienda, nel 1988, nella  piena convinzione che il rispetto dell’ambiente,  della salute del consumatore e del produttore siano i concetti fondamentali su cui impostare e dare un futuro non solo all’agricoltura ma all’intero ecosistema.
Il vigneto, per ora di circa 3 ettari, piantato tra il 2000 e il 2005, ha una leggera esposizione a sud-ovest e un orientamento dei filari est/ovest. Comprende varietà Ansonica, Vermentino, Sangiovese e Alicante, con sesto d’impianto largo e allevamento a guyot singolo di 6-8 gemme.
La vendemmia viene effettuata solo al raggiungimento del giusto grado di maturazione, manualmente, in piccole cassette subito trasportate in cantina, con ulteriore eliminazione di eventuali grappoli rovinati.

 

VINI PRODOTTI

 

Ansonica Costa dell’Argentario DOC

Ansonica 90% min., Vermentino

 

L’Altro. Bianco Maremma Toscana DOC

Vermentino70%, Ansonica 30%

Valmarina. Sangiovese Maremma Toscana IGT

Sangiovese 90% min., Alicante

Tinto. Alicante Maremma Toscana IGT

Alicante 85% , Sangiovese 15%

 

Dolce A. Ansonica Passito Toscana IGT

Ansonica 100%

 

 

 

 

 

 

 

 

LOMBARDIA

 

Gaggiarone. Azienda Agricola Alziati Annibale

 

Frazione Scazzolino, Rovescala (Pavia)

www.gaggiarone.it

info@alziati.it

 

Annibale Alziati riprende la coltivazione tradizionale delle vigne, rispettando pienamente le loro potenzialità, lasciando che la natura faccia il suo corso, senza interventi artificiali o invasivi. Le basse rese naturali, dovute all’età delle viti ed alla potatura corta, l’assenza di concimazione, l’inerbimento spontaneo, il rispetto dei tempi di raccolta e di lavorazione, le pratiche di vinificazione eseguite manualmente senza solfiti aggiunti e senza filtrazioni consentono di ottenere vini agresti, la cui eleganza viene espressa dalla maturazione in vasche di cemento e dall’affinamento in bottiglia.

Sostenitore di un’agricoltura naturale rispettosa della tradizione, Annibale Alziati conduce una decina di ettari vitati nel territorio di Rovescala, che hanno in dote una buona percentuale di vecchie viti. Il cru aziendale è il Gaggiarone, una vigna piantata su un declivio di particolare pendenza dai terreni argilloso-tufacei. Da qui esce la Bonarda più originale ed espressiva di tutto il comprensorio.

 

VINI PRODOTTI

 

Il Gaggiarone. Bonarda di Rovescala – Bonarda dell’Oltrepo DOC

Croatina 90%; Uva Rara 10%

 

Il Gaggiarone vitigni giovani. Bonarda di Rovescala – Bonarda dell’Oltrepo DOC

Croatina 90%; Uva Rara 10%

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PIEMONTE

 

Gatasso Azienda Agricola

 

Località Gatasso, Roddino (Cuneo)

 

www.ilgatasso.altervista.org

cascina.gatasso@gmail.com

 

Piccola fattoria biologica nelle Langhe a quasi settecento metri di quota nata nel 2008 per ispirazione di Sabina che dopo esperienze musicali, dopo una laurea e un dottorato di ricerca sull’agricoltura biologica ha pensato di fare qualcosa di molto concreto e pratico come coltivare la terra. Francesco liutaio, Antonio architetto e Anna disegnatrice hanno condiviso questa avventura e poi è arrivato il piccolo ed entusiasta Enea. Tre generazioni dedicate alla terra e alla cura degli animali. I nostri principi come produttori sono quelli di essere espressione e parte armonica di un luogo dall’identità molto forte. Il Vitigno Dolcetto di Alba assolutamente autoctono è in grado di interpretare in maniera netta le influenze minerali del terreno in cui cresce e le influenze climatiche specifiche di ogni annata. Quello che facciamo in vigna e in cantina è di rispettare e valorizzare al massimo questa ricchezza di elementi di partenza non solo con tecniche enologiche semplici e “pulite” ma soprattutto considerando la vigna un ecosistema tra l’altro abbastanza estremo per la natura marnosa rocciosa del suolo calcareo e le pendenze vertiginose che rendono difficile la meccanizzazione ridotta infatti al minimo.

Ci piace che il vino sia esperienza di convivialità. La cascina è un crocevia di passaggio di genti varie lavoratori, studenti, cuochi, musicisti, ciabattini indaffarati o fannulloni… dai viaggiatori lenti a cavallo o in bicicletta ai viaggiatori veloci che hanno voglia di fermarsi e che soprattutto assaggiano il vino qui guardandosi intorno e “vedendolo”!

 

VINI PRODOTTI

 

Dolcetto d’Alba

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PIEMONTE

 

Giachino Claudio Azienda Agricola

 

Montelupo Albese (Cuneo)

 

www.giachinovini.it

info@giachinovini.it

 

Dal sito dell’Azienda si legge:

“La passione per il vino e per tutto il lavoro che permette di ottenere questo meraviglioso prodotto ci è stata tramandata dalle nostre famiglie e ancora adesso cerchiamo di fare capire alle generazione successive che l’ingrediente principale per continuare questo impegno è l’amore. Ogni piccolo gesto compiuto in vigna è pensato proprio per arrivare ad un prodotto genuino e naturale”.

 

L’azienda nasce nel 1996 come agriturismo e realtà agricola, specializzandosi progressivamente  nella produzione di vino.

I vini prodotti sono quelli tipici piemontesi: Dolcetto, Barbera e Nebbiolo. Il motto dell’azienda è che “tutti possano bere ciò che nasce per passione”.

 

VINI PRODOTTI

 

Dolcetto d’Alba

Dolcetto

 

Dolcetto d’Alba Rainé

Dolcetto

 

Barbera d’Alba

Barbera

 

Nebbiolo d’Alba

Nebbiolo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PIEMONTE

 

Isiya

 

Exilles (Torino)

 

www.isiyavini.it

aziendaagricolaisiya@live.it

 

 

L’Azienda vitivinicola Isiya da quasi 20 anni, grazie al paziente lavoro di tutta la famiglia Cibonfa, sta recuperando vigneti che diversamente sarebbero stati destinati all’abbandono.

Situata a Exilles – lungo tutto il versante a solatio, presso l’imponente fortezza sabauda – coltiva vigneti a bacca rossa tra i più alti d’Europa.

L’azienda conduce circa 1,5 ettari di vigneti, terrazzati con muretti a secco in pietra, esposti a sud e compresi tra mt. 750 e mt. 950 di quota.

Qui vengono coltivati, con lavorazioni tradizionali e manuali, gli antichi vitigni locali, quali l’Avanà, il Bequet e la Neretta cuneese; vitigni che, associati ai più comuni Barbera e Dolcetto, permettono di produrre un vino che esalta i profumi e le fragranze delle terre poste alle più alte quote che la vite raggiunge in Piemonte.

In queste vigne situate di fronte al Forte di Exilles, sulle pareti rocciose a valle della frazione Cels, nasce il vino “La Cota” (“le coste” nel dialetto occitano locale) che prende il nome dalla zona dove sono ubicati i vigneti migliori.

L’azienda produce inoltre, come DOC Valsusa, una selezione del vitigno Avanà vinificato in purezza, un vino rosato chiamato “Barbaroux” e un vino bianco dal nome “Blan d’Isiya”. Dal 2010, infine, è partita la produzione del famoso Vino del Ghiaccio, che necessita di temperature particolarmente basse per poter essere vinificato.

 

VINI PRODOTTI

 

Avanà DOC Valsusa

Avanà 100%

 

Barbaroux

Grisa roussa, Avanà

 

Blan d’Isiya

Baratuciat e altre uve bianche

 

La Cota

Avanà, Barbera, Biquet, Neretta

 

Vino del Ghiaccio

 

 

 

 

PIEMONTE

 

Ivaldi Dario Azienda Agricola

Nizza Monferrato (Asti)

www.vinivaldi.it

info@vinivaldi.it

 

L’Azienda Agricola Ivaldi Dario si trova in una zona nota agli appassionati di vino per la storica vocazione vitivinicola legata al Barbera.

Da tre generazioni la famiglia Ivaldi si dedica alla viticoltura e alla vinificazione, specialmente di questo vitigno: negli anni l’amore per la terra non è diminuito, e la tecnologia ha saputo perfezionare la qualità dei prodotti mantenendone tuttavia le caratteristiche tradizionali.

Dodici sono gli ettari di vigneto curati dalla famiglia Ivaldi, in parte a Nizza Monferrato e in parte nel comune limitrofo di Castel Boglione.

Dalla coltivazione delle uve alla vinificazione, tutte le fasi per la produzione dei vini Ivaldi sono effettuate con cura e dedizione da tutti i componenti della famiglia.

I vini prodotti sono vini franchi, che rivelano le caratteristiche proprie del vitigno ed ogni volta esprimono tutti gli accenti delle diverse annate da cui provengono le uve. In bottiglia o in damigiana, come piaceva ai contadini di una volta, i vini Ivaldi nascono dalla predilezione per le note tradizionali di ciascun vitigno più che per le nuove tendenze del gusto. Il legno, quando entra in gioco, è attentamente utilizzato per ammorbidire i vini senza però aggredire e snaturare i profumi e i sapori propri delle uve di provenienza.

 

VINI PRODOTTI

 


Cichina. Barbera del Monferrato DOC

Barbera 100%

 

Dapén. Dolcetto d’Asti

Dolcetto

 

Piccona. Barbera d’Asti DOCG

Barbera 100%

 

  1. Barbera d’Asti Superiore Nizza DOCG

Barbera

 

Vento. Monferrato Bianco DOC

Cortese 80%, Chardonnay 20%

 

Altrovento. Piemonte Chardonnay DOC

Chardonnay

 

Ros du Su. Moscato d’Asti DOCG

Moscato

 

Susbel. Brachetto d’Acqui DOCG

Brachetto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

EMILIA ROMAGNA

 

Marconi Claudio

 

Predappio (Forlì)

 

claudio.marconi@cssforlì.it

 

Discendente da una famiglia di coloni che per almeno quattro generazioni hanno coltivato poderi nella pianura forlivese, Claudio Marconi ha esercitato per tanti anni l’attività di agronomo, ricoprendo incarichi sia di direttore di aziende agricole e zootecniche del territorio forlivese, sia di tecnico di zona di multinazionali del settore zootecnico.
Dal 1988 ha iniziato varie collaborazioni con cooperative e consorzi del settore sociale

Nel 2003, assieme alla moglie, ha acquistato una piccola azienda posta nell’alta collina forlivese ed ha iniziato la produzione di vino.
I terreni sono situati in Comune di Predappio, ad una altitudine che varia fra i 450 ed i 500 metri.
Tutte le operazioni colturali vengono eseguite dal titolare; per i trattamenti antiparassitari vengono seguiti i criteri della lotta integrata.
Anche le operazioni di cantina vengono eseguite dal titolare, con la supervisione di un enologo esperto, Alessandro Fenino.

 

VINI PRODOTTI

 

Baccanello – Sangiovese di Romagna DOC Superiore

Sangiovese a bacca piccola

 

 

Rabello

Uve bianche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MARCHE

 

Pantaleone

 

Colonnata Alta (Ascoli Piceno)

 

www.pantaleonewine.com

info@pantaleonewine.com

 

L’azienda Pantaleone è una piccola realtà biologica a conduzione familiare, collocata a 5 km da Ascoli Piceno, nella località di Colonnata Alta; si estende per 50 ettari di cui 13 dedicati ai vigneti.

La scelta della conduzione biologica è stata sentita fin dalle origini come il modo migliore per conservare un equilibrio naturale del territorio e dell’ambiente circostante, e così ottenere un vino con un carattere territoriale nel rispetto di un etica del vino e del consumatore. I vigneti e la cantina sorgono immersi in una valle ad un’altezza di circa 450 metri e sono collocati  come in un piccolo anfiteatro.

Le tipologie di uve coltivate sono : Pecorino, Passerina, Montepulciano, Sangiovese e Bordò. Ai piedi della valle scorre un fossato chiamato “Pantaleone”. Il nome del fossato “Pantaleone” (dal greco παν ossia tutto e λέων ossia leone, forza ) risale ad un’antica leggenda popolare che gli abitanti del luogo tutt’ora raccontano, secondo la quale quel terreno aveva una spiccata capacità di dar vita a frutti, cereali etc… corposi e di struttura.

Equilibrio, ambiente, territorio, sono le parole chiave che ruotano attorno ai nostri vini, per dar vita a prodotti naturali fin dall’origine.

 

VINI PRODOTTI

 

Chicca. IGT Marche Passerina

Passerina 100%

 

Sipario. IGT Marche Rosso

 

Boccascena. IGT Marche Rosso

 

Pecorino Onirocep. DOC Falerio Pecorino

Pecorino 100%

 

Atto I. IGT Marche Sangiovese

Sangiovese 100%

 

La Ribalta. IGT Marche Rosso

Bordò 100%

 

 

 

 

 

 

 

PIEMONTE

 

Saccoletto Daniele Azienda Agricola Vitivinicola

 

San Giorgio Monferrato (Alessandria)

 

www.saccolettovini.wordpress.com

saccolettovini@virgilio.it

 

Dove le colline si incurvano a ricevere il sole e la pioggia e si distendono ad accogliere il calore del mezzogiorno, le vigne colorano di verde e di bruno e di profumi intensi il bianco della terra. Rame e zolfo disciolti nell’acqua del pozzo ed il naturale equilibrio degli insetti mantengono sane le uve, mentre nei filari inerbiti le viti rimangono magre e l’erba sfalciata restituisce lentamente al terreno le sue sostanze. Il sole e la pioggia ci donano il colore, il sapore e la forza dei vini rendendoli ogni anno diversi.

I nonni erano viticoltori in Veneto. I danni provocati all’azienda del nonno Giacomo dal susseguirsi di due guerre mondiali (nella prima era linea di fronte), spinse la Famiglia a cercare lavoro in Piemonte. La passione di fare il vino passò da padre in figlio e, lentamente, sono aumentati vitigni ed estimatori…

Nel 2000 la decisione di certificarsi Bio, prima con Icea poi con Ecocertitalia, insieme alla prima apparizione su “I Vini d’Italia” del Gambero Rosso.

La severa selezione delle uve durante la raccolta consente di raggiungere gli obiettivi prefissati e di distinguersi distintamente da altre produzioni. Aurum, Fornace, Krasis e Brina, sono prodotti soltanto nelle annate migliori.

 

VINI PRODOTTI

 


Aurum 2007                                                

Barbera 100%

 

Fornace 2007

Barbera 100%

 

Minerva 2010

Barbera 100%

 

Il Cornalasca

Grignolino 100%

 

Fiordaliso 2007-2009

Freisa 100%

 

 

Krasis

Nebbiolo 60%, Barbera 13%, Freisa 13%, Syrah 13%

 

I Tigli 2011

Bussanello 65%, Timorasso 35%

 

Evviva

Uve bianche aromatiche

 

Brina 2010

Vendemmia tardiva di uve bianche aromatiche

 

Brina rosè 2010

Vendemmia tardiva di uve rosse aromatiche

 

 

 

 

 

 

SICILIA

 

Viteadovest

 

Marsala (Trapani)
viteadovest@gmail.com
Viteadovest, paradigma di vite che crescono nell’estremo lembo di una terra: la Sicilia. Vite intrecciate con le radici dei vigneti, che rigogliosi guardano oltre, verso l’orizzonte.

La nostra azienda nasce dalla storia di una terra che sulla vite ha visto crescere i suoi figli, trae origine dall’unione dei vigneti di due famiglie, Puleo ed Angileri . I terreni sono distribuiti sul territorio dei comuni di Marsala e di Mazara del Vallo, cinque ettari suddivisi su sei differenti zone coltivate a vite da più di un secolo. Quasi tutte le vigne sono allevate ad alberello, con basse rese per ettaro e coltivate secondo i dettami della tradizione. Cechiamo di rispettare la pianta e ciò che la circonda, pienamente consapevoli che nasce dalla sintonia tra uomo e ambiente, il raggiungere ottimi risultati. In campagna rispettiamo i ritmi e le tradizioni, non utilizziamo prodotti di sintesi e ci limitiamo ad intervenire con zolfo e, solo se necessario, con rame. La nostra scelta vendemmiale è quella di lavorare in uvaggio, creando cosi diversità e ricchezza nei nostri vini sin dalla loro origine.

 

VINI PRODOTTI

 

Terre Siciliane IGP Bianco

Grillo 80%, Cataratto 20%

 

Terre Siciliane IGP Rosso

Nero d’Avola 50%, Nerello calabrese 50%

Ciauru ‘i’ Passula. Terre Siciliane IGP Passito rosso

Cabernet sauvignon, Nero d’Avola , Nerello calabrese

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BIRRA ARTIGIANALE

 

Birrificio Badalà

 

Montemurlo (Prato)

 

www.birrificiobadala.it

info@birrificiobadala.it

 

Come mai la torta alle mele della nonna aveva quel sapore inconfondibile che avete rincorso per tutta la vita, ricercandola ovunque, provando a riprodurla da soli, ma….niente? Non è solo l’amore che ci metteva, quello certo ha un suo valore, ma il segreto stava nelle materie prime. Farina macinata a pietra, grano non contaminato, le mele del frutteto del nonno, il tempo.

Questo è il motivo che ci spinge ad usare solo materie prime di qualità, senza scendere a compromessi.
Orzo maltato con cura da mani sapienti che si occupano di questo processo da centinaia di anni, luppoli di ultimo raccolto e materie prime locali come la farina ed il miele di castagno, eredità storica di questa terra al limite dell’appennino Tosco-Emiliano a cui abbiamo voluto rendere onore. Ma c’è anche un ingrediente segreto: il tempo! Non avere fretta, perché le cose buone richiedono tempo, diceva la nonna. E se lo diceva la nonna…

 

BIRRE PRODOTTE

 

Ge.a

Una ‘Pale Ale’ fresca ma di carattere

 

Kast.a

Birra Ale rossa, dolce e corposa, con miele di castagno

 

Stro.bi

‘Bitter Ale’ inglese nel corpo e americana nella ‘mente’

 

Wai.Zen

La birra bavarese di frumento per eccellenza

 

W.ipa

La tradizione belga delle Wit incontra la raffinatezza del luppolo giapponese

 

Fum.a

Birra ambrata, affumicata, con farina di castagne

Questa voce è stata pubblicata in Comunicati, Eventi e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

1 risposta a Vini e produttori de LA VOLPE, L’UVA…E IL VINO

  1. right in sight scrive:

    ciao,
    i carissimi amici indigesti ci consigliano di suonare da voi. qui siamo quindi per prendere contatti con la speranza di poter presto incontrarvi e portare la nostra proposta nei votri graditi spazi.
    a presto.
    right in sight

I commenti sono chiusi.