SENZA PERMESSO

Presentata sabato 27 a Macao, ecco a voi il primo numero della zine SENZA PERMESSO, frutto del lavoro della rete NOBORDERS milanese e con illustrazione di Elena Mistrello. Si parla di immigrazione, di lotte e conflitti, di diritti negati e diritti conquistati. Scaricate, diffondete, partecipate.

Rete%20NoBorder%20Milano%20-%20Senza%20permesso%20n.0

“Uomini e donne in carne e ossa che sfidano il mondo lasciandosi dietro fame, guerra e povertà. Si arriva in Italia e il primo ostacolo è quello
di essere riconosciuti come profughi o avere il permesso di soggiorno, per usufruire di qui pochi diritti che ci spettano. Poi si lavora per portare il pane a casa, per riuscire a portare la famiglia nel bel paese, per inviare dei soldi ai propri cari. E così caporali e imprenditori si sfregano le mani perché un immigrato è disposto a lavorare in condizioni di lavoro non regolari rischiando la propria vita, a fare turni massacranti per fare qualche soldo in più, a guadagnare 3 euro all’ora per riuscire a campare.”

This entry was posted in Autoproduzioni, Comunicati, Eventi and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

1 Response to SENZA PERMESSO

  1. Pingback: “Senza Permesso” fanzine NOBORDER, Milano. | Elena Mistrello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *