Mundialito Social Camp 2018

 

FOA Boccaccio 003 e Trattoria Bracesco presentano

MUNDIALITO SOCIAL CAMP – 28 e 29 settembre 2018

PER NON DIMENTICARE ABBA E TUTTE LE VITTIME DEL RAZZISMO

Campo sportivo “Enrico Bracesco” di Monza, via Rosmini 11 (c/o FOA Boccaccio 003)

Quest’anno ospite della manifestazione sarà una delegazione della squadra di calcio popolare di Parigi MENILMONTANT FOOTBALL CLUB 1871!

ISCRIVI LA TUA SQUADRA ENTRO IL 22 SETTEMBRE 2018 via mail o telefonicamente (all’indirizzo marcospinaci@gmail.com – Daniela 3481705656 )

VENERDI’ 28.09.2018

ore 19 sorteggi gironi

SABATO 29.09.2018

Ore 10 ritrovo squadre e TORNEO A 24 SQUADRE DI CALCIO A 7 * ANTIRACIST FOOTBALL CUP * TOURNOI DE FOOT ANTIRACISTE.

Ore 18 finali

Nel corso del pomeriggio intervento a cura del Comitato per non dimenticare Abba e incontro con Ménilmontant Football Club 1871 (Parigi) https://www.facebook.com/MenilFC/

Il Mundialito Social Camp è l’appuntamento fisso di settembre con il quale dal 2012 inauguriamo la stagione sportiva in Boccaccio, sottolineandone come sempre la matrice popolare e antirazzista. Significa ribadire che qui si fa sport senza far circolare denaro e per creare spazi e tempi in cui le persone si avvicinano, stanno insieme, si confrontano dentro e fuori il terreno di gioco, abbattendo confini fisici e mentali per colpa dei quali si diffondono nelle nostre città i germi della paura, del populismo, o dell’indifferenza.

Quest’anno abbiamo deciso di dedicare il Mundialito ad Abba, nella ricorrenza del decennale della sua uccisione per mano razzista. Molte altre iniziative sono in programma a Milano, promosse Comitato per non dimenticare Abba, ma ci sembrava significativo dare visibilità a questa ricorrenza anche sul territorio monzese, data l’attualità del tema della violenza razzista.

Negro di merda”, e poi sprangate e botte: così viene ammazzato a 19 anni Abba il 14 settembre 2008 in via Zuretti a Milano, vicino alla Stazione Centrale. Ad ucciderlo è stato il razzismo.
E’ lo stesso che ha ucciso Modou e Mor a Firenze il 13 dicembre 2011, Emmanuel a Fermo il 5 luglio 2016, Ibrahim a Napoli l’11 luglio 2017, e purtroppo tanti altri.
E’ lo stesso che ha colpito Wilson, Omar, Jennifer, Gideon, Mahamadou e Festus lo scorso 3 febbraio a Macerata.
E’ lo stesso che ha ucciso Idy Diene a Firenze poco dopo.
È lo stesso che, intrecciato a mafia e sfruttamento, ha ucciso Soumaila proprio lì dove una grande rivolta contro il caporalato è nata qualche anno fa: Rosarno, terra in cui il colore della pelle è diventato elemento della gerarchia del lavoro. È lo stesso che, al grido di “Salvini, Salvini” ha ferito Sekou e Daby nel Casertano.
Per tutti loro, come hanno detto le compagne di Marielle Franco a migliaia nelle piazze dopo il suo omicidio, “nessun minuto di silenzio, ma una vita intera di lotta”.*

E oggi certamente abbiamo un bisogno estremo di lottare contro questo razzismo becero ed esplicitamente violento, le cui manifestazione disumane si moltiplicano con una preoccupante frequenza, ma dobbiamo anche rilanciare con forza le battaglie contro quel razzismo istituzionale che si declina nei decreti e negli accordi tra Stati che condannano a morte migliaia di persone nel Mar Mediterraneo, nei deserti africani o nelle carceri libiche. E poi nelle nostre città con sgomberi, ronde, provvedimenti discriminatori, progetti di costruzione di nuovi centri di detenzione per migranti.

Il Mundialito 2018 sarà un’occasione per riflettere tutti insieme su questi fatti, godersi una bella giornata di sport popolare e rilanciare una stagione di mobilitazioni antirazziste sul territorio monzese.


FOA Boccaccio 003 & Trattoria Bracesco

*estratto dal testo di lancio delle iniziative milanesi del Comitato per non dimenticare Abba.

Regolamento MUNDIALITO SOCIAL CAMP 2018

Il torneo è finalizzato alla promozione della pratica sportiva come strumento di coesione sociale e confronto: non sono quindi tollerati dentro e fuori dal campo atteggiamenti discriminatori di natura fascista, razzista o sessista.

Il torneo prevede la partecipazione di massimo 24 squadre, suddivise in gironi all’italiana da 4 squadre per le fasi eliminatorie. Le iscrizioni devono pervenire via mail o telefonicamente (all’indirizzo marcospinaci@gmail.com – Daniela 3481705656 ) entro e non oltre il 22 settembre 2018, insieme a una breve presentazione della squadra (non obbligatoria).

Ogni squadra versa una quota di iscrizione di 20 euro prima del proprio debutto in campo.

Il numero di giocatori iscritti per ciascuna squadra è illimitato.

Le partite durano 20 minuti (tempo unico).

Il torneo inizia sabato 29 mattina (ore 10.30) e le fasi eliminatorie terminano intorno alle 17, successivamente si procede con quarti, semifinali e finali (ore 19).

Il torneo avrà luogo anche in caso di pioggia.

Altre informazioni:

Presso il campo sportivo è allestita un’area camping aperta da venerdì 28 a domenica 30.

Per tutto il giorno di sabato 29 è attivato un servizio ristoro.

Il centro sociale è munito di docce e servizi igienici.

Per info marcospinaci@gmail.com o 3481705656 (Daniela).

This entry was posted in Eventi, Sport and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *