Cronache di abusivismo, autorganizzazione e accessibilità

Cronache di abusivismo, autorganizzazione e accessibilità.

E’ servito un pò più di tempo del previsto, ma alla fine ci siamo riusciti/e. A partire dalla proposta degli amici DISABILI PIRATA, anche il Boccaccio, come altri spazi sociali di Milano, è riuscito a dare forma al progetto ABBATTI LE BARRIERE all’interno dell’ex centro sportivo occupato di via Rosmini. Da oggi il centro sociale di Monza è dotato di servizi igienici accessibili per persone con disabilità e sono state eliminate tutte le barriere architettoniche che rendevano difficoltoso l’accesso ad alcuni spazi del centro. Grazie a tutti/e coloro che si sono battuti/e per rendere possibile il raggiungimento di questo nuovo importante obiettivo!

L’AUTORGANIZZAZIONE E’ LENTA, MA INESORABILE!

 

 

This entry was posted in Comunicati and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *