Abitare a Monza 2

ABITARE A MONZA 2

Appunti sulla turbourbanistica targata Allevi-Sassoli

(Febbraio 2021, 23 minuti)

Un’autoproduzione FOA Boccaccio 003

Con la partecipazione del Coordinamento dei Comitati e delle Associazioni di Monza e Friday For Future Monza

Nel 2013 la realizzazione di ABITARE A MONZA 1 si inseriva a supporto delle lotte per il diritto all’abitare nel pieno dell’emergenza sfratti di quel periodo.

Oggi ABITARE A MONZA 2 si colloca invece in continuità con le mobilitazioni contro i provvedimenti urbanistici della Giunta Allevi di questi mesi.

Piani attuativi, rigenerazione urbana, variante normativa: abbiamo provato a capirci qualcosa, tradurre norme e progetti nel linguaggio di chi abita i quartieri, condensando tutto in una ventina di minuti.

Siamo giunti alla fase cruciale dell’approvazione di molteplici delibere che intendono consegnare Monza alla speculazione, alla privatizzazione, all’esclusione sociale.

Questi “Appunti sulla turbourbanistica” vogliono essere un promemoria per le prossime mobilitazioni contro la realizzazione di un modello di città basata esclusivamente sul profitto di pochi.

Dopo l’approfondita mappatura delle “ferite aperte di Monza”, due critical mass, una massiccia campagna social sulle singole vertenze, l’uscita di questo breve documentario segna uno spartiacque verso una nuova fase di conflitto, che non lasci spazio ad alcuna rassegnazione, ma sia occasione di rilancio e affermazione di quei valori di giustizia sociale e climatica calpestati dal disegno della Giunta.

GUARDA IL TRAILER:

 

ABITARE A MONZA 2. Appunti sulla turbourbanistica targata Allevi-Sassoli.

A cura della FOA Boccaccio 003.
Online dal 4 febbraio 2021
Delibere su rigenerazione urbana e aree dismesse, singoli piani attuativi, variante normativa al PGT: l’approvazione in Consiglio comunale di molteplici provvedimenti in materia urbanistica sta determinando una situazione gravissima per la città.
I temi sono complessi, ma dietro a questa complessità normativa sono evidenti le ricadute che esporranno la cittadinanza a un irreversibile impatto ambientale e sociale, con un progetto di città disegnato su misura per grandi imprenditori del mattone e nuovi abitanti ricchi.
Abbiamo così deciso di dare continuità al documentario realizzato nel 2013 sul diritto all’abitare, realizzando un nuovo episodio dedicato ai temi urbanistici di cui si sta parlando in queste settimane.
Abbiamo provato ad elaborare un racconto accessibile a tutti e a tutte, sottraendo la materia all’egemonia dei tecnici e riportandola, per quanto possibile, a chi abita i quartieri e subirà gli effetti di queste politiche.
Si tratta quindi di una sintesi (non tecnica) che confidiamo diventi base condivisa per le necessarie future mobilitazioni contro l’attuazione di questi provvedimenti.

Appuntamento al 4 febbraio sui nostri canali.

This entry was posted in Autoproduzioni, Comunicati. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *