Nuova occupazione a Monza

Al termine di un partecipassimo corteo che ha visto oltre 500 persone sfilare per le strade di Monza in risposta allo sgombero di Via Rosmini 11, la FOA Boccaccio 003 ha occupato uno stabile abbandonato in via Timavo 12, dove fin da subito sarà data continuità all’attività del centro sociale monzese. Ringraziando ancora per il supporto tutti e tutte le solidali che hanno preso parte alla giornata di lotta di ieri, rilanciamo il calendario di iniziative previsto per i prossimi giorni.

Mercoledì 14 luglio

ore 10-18 lavori di riqualificazione dello spazio (porta scope, sedie, tavoli,…)

ore 18 CHIACCHERE DA BAR ‘nta galera a cura di Tarantula

Giovedì 15 luglio

ore 19 ASSEMBLEA PUBBLICA su sgombero e rioccupazione del Boccaccio

Domenica 18 luglio

dalle ore 17 A MUSO DURO

**************************

Questo il volantino distribuito lungo il corteo di ieri.

NON ABBIAMO SPAZIO DA PERDERE
Sullo sgombero della Foa Boccaccio 003

Oggi, 13 luglio 2021, l’occupazione di via Rosmini 11 è stata sgomberata dalle forze dell’ordine. Lasciamo questo luogo con molta rabbia: eravamo consapevoli e pronte/i da
tempo ad affrontare questo momento e rilanciare la sfida.
Dai primi del 2000, siamo già passati attraverso una decina di sgomberi.
Uno sgombero è solo un contrattempo tra un’occupazione e quella successiva. E quello di
oggi non diminuisce la nostra forza: la forza di un collettivo numeroso e deciso, con alle
spalle due decenni di esperienze e lotte, dentro un’ampia collettività di individui e spazi
complici e solidali.
Sono molte le lotte e i percorsi a cui abbiamo dato vita fuori e dentro
lo spazio della Foa Boccaccio, nel tentativo di sperimentare altri modi di vivere, oltre
casa e lavoro, famiglia e produzione.
Oggi veniamo allontanate/i da un luogo che abbiamo occupato 10 anni fa quando era
solo la carcassa di un vecchio centro sportivo in stato di abbandono, riempiendolo nel
tempo di progetti, idee, affetti e vita.
Chi ci allontana da qui ha nome e cognome: la sede monzese del Club Alpino Italiano e il
locale Moss, con l’immancabile sostegno della Questura di Monza.
Al posto della Foa Boccaccio, sorgerà la “Casa della Montagna” (o Quota
162), con annesso ristorante e maxi parcheggio. L’ennesima colata di cemento a
distruggere un luogo che in questi dieci anni abbiamo fatto vivere tra assemblee,
concerti, festival, sport popolare, autoproduzioni, lotte e progetti di solidarietà.
Ma è in realtà tutta la città di Monza che si riempirà di palazzi, parcheggi e
infrastrutture: come documentiamo da mesi, molti sono i quartieri
coinvolti in processi di riqualificazione che muoveranno ingenti somme di denaro e diverse tonnellate di cemento. Una città fatta di quartieri dormitorio, appartamenti di lusso e telecamere a ogni angolo.
Sono questi gli orizzonti che ci apre la variante al PGT, che la giunta Allevi sta
approvando proprio in questo periodo.
Dentro città sempre più costose, inaccessibili e controllate, c’è ancora più bisogno di uno
spazio autogestito e liberato: un bisogno che è desiderio e volontà politica.
Da 20 anni siamo la FOA Boccaccio 003 e lo saremo ancora. Non vi lasceremo in pace.

Pubblicato in Comunicati | Commenti disabilitati su Nuova occupazione a Monza

Corteo contro lo sgombero del Boccaccio

La FOA Boccaccio 003 di Monza è stata sgomberata in queste ore.
Ogni occupazione sa che il tempo a disposizione può finire: il nostro collettivo è già passato attraverso 10 sgomberi e altrettante rioccupazioni, senza mai nessun compromesso o accordo.
Nello spazio sgomberato oggi, il campo sportivo di Via Rosmini, eravamo entrate nel 2011.

Vogliamo rispondere immediatamente all’attacco. Per questo già stasera chiamiamo un corteo: h 19.30 in Piazza Castello/Binario 7 (dietro la stazione) a Monza.

Pubblicato in Comunicati, Eventi | Commenti disabilitati su Corteo contro lo sgombero del Boccaccio

Stanno sgomberando il Boccaccio

E’ in corso lo sgombero della FOA Boccaccio di Monza. Attualmente siamo impegnati/e nel recupero dei nostri materiali, ma a brevissimo seguiranno aggiornamenti sugli appuntamenti in risposta all’infame attacco che Cai Monza e Moss s.r.l. hanno portato alla storica esperienza autogestita monzese.

Pubblicato in Comunicati | Commenti disabilitati su Stanno sgomberando il Boccaccio

A muso duro

“A muso duro” era una delle canzoni che Peppino amava di più nel
repertorio di Pierangelo Bertoli. Abbiamo deciso quest’anno di
ricordare il nostro compagno e fratello, scomparso nel luglio del
2018, prendendo in prestito questa citazione e abbinandola a
un’iniziativa dedicata alla lotta anticarceraria, che indubbiamente
rivestiva un ruolo di primaria importanza nell’esperienza militante di
Peppino. Il suo amore per la libertà e la solidarietà con i detenuti
lo conducevano a vivere con passione le molteplici forme della lotta
al carcere e, in generale, ad attivarsi senza sosta nel contrasto
della repressione delle lotte.
Dai presidi e volantinaggi fuori dalle mura delle prigioni di tutta
Italia, alla determinata costanza nel seguire l’andamento dei processi
a carico di compagne e compagni, all’organizzazione di iniziative di
raccolta fondi per le spese legali, fino all’assidua corrispondenza
con i detenuti, Peppino non mancava mai di dare il proprio contributo
nei percorsi anticarcerari monzesi e metropolitani. Lo ricordiamo oggi
dando voce a chi, “a muso duro” e senza cedere a compromessi, ha messo
in gioco se stesso senza paura nelle rivolte delle carceri italiane
del marzo 2020.

Pubblicato in Eventi | Commenti disabilitati su A muso duro

Pizzata in Boccaccio

Causa maltempo la pizzata prevista per oggi è rinviata a mercoledì 21 luglio!

Tornano le pizzate infrasettimanali presso la FOA Boccaccio con un nuovo forno a legna! Martedì 13 luglio primo appuntamento a sostegno della cassa antirepressione della FOA Boccaccio!

Pubblicato in Eventi | Commenti disabilitati su Pizzata in Boccaccio

TIME MACHINE verso il Ventennale di Genova 2001

Verso il Ventennale del G8 di Genova.

Cosa è Indymedia?
Cosa è successo a Genova nel luglio del 2001?
Cosa stava succedendo in tutto il mondo in quei giorni?

La ricorrenza del Ventennale del G8 di Genova suscita in tutti/e noi molteplici emozioni e riflessioni. Anche qui a Monza stiamo costruendo per il 25 luglio una tappa del tour di SUPPORTO LEGALE, un’occasione di divulgazione e confronto sulle giornate del luglio 2001: in vista di quella data vi proponiamo un utile strumento di approfondimento, curato dai compagni e dalle compagne di Indymedia.
Nel 2001 molte persone non erano ancora nate o erano molto giovani e visto che la memoria è un ingranaggio collettivo, quelle e quelli che avevano vent’anni allora hanno unito le forze per creare la MACCHINA DEL TEMPO di Indymedia verso il Ventennale del G8 di Genova.

CLICCA QUI

Pubblicato in Comunicati | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su TIME MACHINE verso il Ventennale di Genova 2001

Contro sgomberi e speculazione

Pubblicato in Eventi | Commenti disabilitati su Contro sgomberi e speculazione

Il capitale uccide

IL CAPITALE UCCIDE

Dopo l’uccisione di Abdel Salam (settembre 2016), torna la morte in un
picchetto. Oggi a Biandrate (Novara) un compagno dei Si Cobas, Adil
Belakhdim, è stato ucciso da un camion mentre era in sciopero davanti
ai magazzini della Lidl. Questo gravissimo episodio si registra
proprio nel giorno in cui è stato convocato lo sciopero nazionale
della logistica e, cosa altrettanto grave, non si può considerare un
fatto isolato. Infatti nelle ultime settimane si è assistito a
un’escalation di violenza padronale. Venerdi scorso un gruppo di
picchiatori ha aggredito operai della logistica a Piacenza fuori dalla
Fedex. Ad inizio settimana a Prato un presidio è stato sciolto a
sassate e bastonate, con tre compagni finiti in ospedale. Questa
strategia criminale da parte dei padroni non riuscirà certamente a
intimidire lavoratori e lavoratrici che un pò ovunque si stanno
organizzando per fronteggiare lo sfruttamento: focolai di lotta si
stanno moltiplicando, per affermare il diritto a un’esistenza
dignitosa. Massima solidarietà con chi lotta e con la famiglia di Adil
Belakhdim.

https://www.facebook.com/sicobas.lavoratoriautorganizzati.9/posts/1556488227883202

Pubblicato in Comunicati | Commenti disabilitati su Il capitale uccide

Tra erboristeria e autoproduzioni

Per ripensare la salute umana, individuale o di comunità, serve
mettere in discussione buona parte delle cose che ci hanno insegnato e
che si sono sedimentate in noi.
Proviamo ad esempio a mettere in discussione il concetto odierno di
farmaco, cioè uno degli elementi chiave del sistema medico e
scientifico occidentale. Cosa succederebbe se invece di delegare a
gruppi di industrie e università la possibilità di monopolizzare
ricerca e produzione, ci mettessimo noi a cercare e produrre ciò che
ci serve per il nostro benessere, prima durante e dopo una possibile
malattia? Continua a leggere

Pubblicato in Eventi | Commenti disabilitati su Tra erboristeria e autoproduzioni

La Volpe e L’Uva 2021

Torna anche quest’anno La volpe e l’uva.
Sempre qua, in via Rosmini, 11, perchè il Boccaccio non si tocca!
I produttori e le produttrici scalpitano, noi anche.

Programma

SABATO 26/06
apertura cancelli e degustazioni ore 15:30
h 17 lab per piccolx
h 19:00 live Trappola per Topi
h 20:30 live Skydogs Power Blues
h 22:30 live Finnegans
chiusura h 00:00

DOMENICA 27/06
h 13:00 pranzo con produttorx su prenotazione – SCARPETTERIA
h 15:30 apertura cancelli e degustazioni
h 16:30 lab per piccolx – bombe di semi
h 17:00 workshop di cosmetica naturale
h 18:30 Ratty Quintet – hommage à B.Golson/C. Fuller
a seguire relaxed hard bop set from 1959
chiusura h 22:00

Vignaioli presenti:
Podere Ranieri (Toscana)
Il Bosseto (Piemonte)
Isiya (Piemonte)
Il vino e le rose (Piemonte)
Pezzalunga (Friuli Venezia Giulia)
Podere Lucano (Basilicata)
Claudio Marconi (Emilia Romagna)
Cascina Poggia (Piemonte)
Granja Farm (Piemonte)
Az.Ag. Ronchi di Genestaro (Lombardia)
Cà degli Orsi (Lombardia)
Pietro Selva (Lombardia)
Comune di Urupia (Puglia)
La selvatica (Lombardia)
Luca Chiaramonti (Emilia Romagna)
Le Rogaie (Toscana)
Az. Agr. Monfra (Piemonte)

Produzioni contadine e artigianali:
Gebosalt (Lombardia)
La libertaria roastery (Lombardia)
I formaggi di Gregorio (Abruzzo)
Zaffineria (Abruzzo)
GustoArsizio (Lombardia)
Az.Agr. Lu Cavalire (Abruzzo)
Le Moire (Emilia Romagna)
Erbe Alpine (Lombardia)
Alma Birrificio (Lombardia)
Birrificio Vetra (Lombardia)
La Terra Trea/L’Almanacco/i Gelatuzzi (Lombardia)
Forno del Mastro (Abruzzo/Lombardia)

Pubblicato in Eventi | Contrassegnato , , | Commenti disabilitati su La Volpe e L’Uva 2021