IntoTheWeek 10062019

Posted in Eventi | Leave a comment

Cinema Itinerante 29052019

Posted in Eventi | Leave a comment

INSTITUTE

Giovedì 30 Maggio
H 21.00

INSTITUTE
Post-Punk, Austin
https://institute.bandcamp.com/

EDUCATION
Raw Post-Punk, Roma
https://no-education.bandcamp.com/

☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯☯

Foa Boccaccio
Via Rosmini 11, Monza
Hosted by Occult Punk Gang & Into the week

Posted in Eventi | Tagged , , , | Leave a comment

I produttori de La volpe e l’uva 2019

Elenco completo dei produttori della settima edizione della critica wine di Monza e Brianza

#01 Az. Agricola Il Bosseto Trezzo Tinella (CN) – PIEMONTE www.ilbosseto.it #02 Urupia Francavilla Fontana (BR) – PUGLIA urupia.wordpress.com Continue reading

Posted in Comunicati | Leave a comment

MonzaUndergroundParty

Posted in Eventi | Tagged , , , , | Leave a comment

Vinyl2k19

Vinyl Resistance Festival 2019 è stato un condensato potente di situazioni, discussioni, confronti, scambi, live set & dj set che ha fatto battere per due giorni le mura della FOA Boccaccio. Le attese sono state rispettate: con quasi 2000 partecipanti e 25 etichette indipendenti presenti, la manifestazione dedicata alla musica elettronica su vinile frutto della collaborazione tra Boccaccio e Blackqirex Records si è confermata appuntamento di richiamo per tutti gli appassionati. Durante la due giorni è stata presentato VRR01, il disco autoprodotto e stampato per l’occasione dalla neonata VINYL RESISTANCE RECORDS, si sono susseguiti momenti di approfondimento e dibattito, impreziositi dalla presenza di protagonisti internazionali di questa “scena”, tra cui Cristophe Brunel della TOOLBOX RECORDS di Parigi, si è ovviamente ballato per ore e ore nelle due sale, dove si sono alternati artisti rappresentanti delle etichette presenti al fest. Ringraziamo tutti coloro che si sono spesi attivamente per costruire questo appuntamento e averlo reso un appuntamento fisso e atteso nel panorama underground italiano. Noi raccogliamo stimoli e idee emerse anche in questa edizione pronti a rimetterci in gioco anche l’anno prossimo!

FOA Boccaccio & Blackqirex REC

Testo contenuto nel vinile VRR01

 

Posted in Comunicati | Leave a comment

La volpe e l’uva 2019

LA VOLPE E L’UVA – VII edizione della critical wine di Monza e Brianza

 

25/26 MAGGIO 2019
FOA Boccaccio 003 
via Rosmini 11, Monza
Ingresso 5 euro con degustazione
Il maggio pazzesco della FOA Boccaccio prosegue e dopo le GORGONI, le 2000 persone del VINYL, gli INTO THE WEEK arriva finalmente anche LA VOLPE E L’UVA, la critical wine di Monza e Brianza giunta ormai alla settima edizione, quest’anno con ancora più musica e teatro per un ricchissimo programma di contorno alle consuete degustazioni di vini e cibi autentici e genuini.
Consulta l’elenco dei produttori dell’edizione 2019.
********◇**********●***********◇**********●**********◇**********●**********◇********
In questo ultimo decennio abbiamo visto cambiare e trasformarsi molte cose nei molteplici mondi del vino: derive industriali, scientifiche e tecniche, patrimoni culturali e agronomici sparire nel nulla; insistenti e ipocrite strategie promozionali, mode e tendenze effimere buone solo per vendere e guadagnare ma anche guizzi imprevisti, tanta voglia di fare e cambiare un ambiente ingessato, modi di produzione innovativi, spazi di libertà e di immaginazione, progetti e rapporti sociali nuovi e coraggiosi, specificità territoriali e produttive valorizzate e rinate.
 L’Italia è il paese del Vinitaly, la manifestazione che più d’ogni altra ha scandito l’evoluzione del sistema vitivinicolo nazionale ed internazionale.
 E oggi, ormai sono decine gli eventi che evocano la naturalità, la territorialità e l’autenticità con strategie di marketing vincenti. Decine di eventi col patrocinio delle istituzioni, dal Comune alla Regione, dall’Assessorato al Ministero. Partner, più o meno patinati, che spaziano dai produttori di calici alle aziende che forniscono prodotti per l’enologia financo a organizzazioni complici e responsabili della devastazione ambientale, del decadimento e del vuoto intorno all’agricoltura, che in queste situazioni, al suon di sponsorizzazioni, si comprano anche un paio di bidoni di tempera verde per rifarsi un po’ la facciata.
Istituzioni e imprese con le loro politiche e produzioni inadeguate e irrilevanti per la vita della stragrande maggioranza delle persone.
Eventi, kermesse, festival supportati dalle multinazionali, dall’agroindustria, dalle fondazioni bancarie, dai consorzi e dalle associazioni che, semplicemente, speculano sul vino e il cibo. Eventi appoggiati e promossi dalla stampa di settore e mainstream con un codazzo di apprendisti enoaddetti in cerca di fama e fortuna.
Appuntamenti del vino e del cibo che non hanno cambiato di una virgola i rapporti di produzione, il rapporto con la natura e le relazioni sociali.
 Manifestazioni svuotate di cultura e coltura, assordanti vuoti pneumatici buoni a dar sfoggio, su tappeti rossi e innanzi a telecamere, alle insane derive politiche di questi tempi.  

In Italia poi e prima, sempre di più, ci sono state, ci sono e ci saranno feste e fiere (feroci), del vino e dei prodotti della terra e del lavoro dell’uomo, dentro e intorno agli spazi occupati e/o autogestiti. Giornate e progetti realizzati grazie all’autorganizzazione e all’autofinanziamento. Senza sponsor e patrocini. Giornate e progetti che hanno cambiato il mondo del vino e dell’agricoltura di questo paese e reinventato culture e colture, saperi e sapori. Dentro e intorno a questi spazi si è data centralità al valore politico del vino, del cibo e dell’agricoltura.
 Dentro e intorno a questi spazi si festeggia la vita e si trovano i migliori vignaioli (i migliori agricoltori) e quelli che lo saranno in futuro. 

In alto i calici!
da L’Almanacco de La Terra Trema. Vini, cibi, cultura materiale n. 09
********◇**********●***********◇**********●**********◇**********●**********◇********
SABATO 25 MAGGIO

h 15.00 Apertura cancelli e degustazioni

h 16.00 Workshop PANIFICAZIONE BIMBI (3+) a cura di Forno del Mastro
h 16.00/20.00 Incursioni teatrali a cura di Teatro Fornace
h 17.30 Workshop ERBE OFFICINALI E SPONTANEE. Guida pratica al riconoscimento, alla raccolta e all’uso
A cura di Luciano Tei e Verdebionatura

h 20.00 FLOWDIDGE Concerto Beatbox Didgeridoo by William Goldschmidt

h 21.30 I BRIGANTI Pizziche, tarantelle, danze e canti sfrenati

********◇**********●***********◇**********●**********◇**********●**********◇********

DOMENICA 26 MAGGIO

h 12.30 Pranzo con i produttori (su prenotazione – scrivi alla pagina FB)

h 15.00 Apertura cancelli e degustazioni

h 16.00 Laboratorio artistico per i più piccoli/e (2-6anni): rielaborazione del sentimento della rabbia attraverso il movimento e la pittura.

h 16.00 Workshop di PANIFICAZIONE NATURALE a cura di Forno Del Mastro

https://m.facebook.com/fornodelmastro/

h 17.30 Presentazione de L’ALMANACCO di e con La Terra Trema

h 19.00 CANTI EBBRI. Spettacolo teatrale di Nudo e Crudo Teatro
h 21.00 LA MALALECHE Patchanka trio
Posted in Eventi | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Vinyl Resistance Records

VINYL RESISTANCE RECORDS è un’etichetta indipendente nata nel 2019 dal sodalizio tra BLACKQIREX RECORDS, storica label milanese attiva dal 1999 e il centro sociale monzese FOA BOCCACCIO 003, attivo dal 2003. Il progetto è completamente autofinanziato e nasce nel solco di una collaborazione che dura da quindici anni, culminato nel 2017 con l’ideazione di un festival dedicato alle etichette indipendenti che producono musica elettronica su vinile, il VINYL RESISTANCE FESTIVAL. Dopo il successo delle edizioni 2017 e 2018, la terza edizione del 10 e 11 maggio 2019 diventa l’occasione per presentare ufficialmente la nuova etichetta e, soprattutto, distribuire VRR01, la prima autoproduzione.
Le 4 tracce stampate su questo vinile sono state composte da artisti che hanno partecipato con le loro label alle prime edizioni dei VINYL RESISTANCE FESTIVAL.
BLACKQIREX
per info e ordini
blackqirex@libero.it
FOA BOCCACCIO 003
via Rosmini 11, Monza
boccaccio.noblogs.org

Continue reading

Posted in Autoproduzioni, Comunicati | Tagged , , | Leave a comment

Fotoracconto di GORGONI

Bellissima giornata quella di ieri, domenica 5 maggio, con le GORGONI che hanno popolato ogni anfratto della FOA Boccaccio da mattina a sera: linguaggi e pratiche diverse si sono intrecciati nei workshop, negli spettacoli, negli spazi di approfondimento e nei momenti di convivialità in programma. Il collettivo ringrazia di cuore quindi tutti/e coloro che hanno portato il proprio contributo creativo e di pensiero all’interno di questa cornice condivisa: pubblichiamo qui un sintetico fotoracconto della giornata! Ci vediamo presto.

Posted in Comunicati | Tagged , , | Leave a comment

STREET BOOKS 2019

 

FOA Boccaccio 003 & Tarantula presentano STREET BOOKS 2019 #009
Domenica 28 luglio, Giardini Pubblici di via Pier della Francesca, ore 21.30
ANTIFASCISTI SENZA PATRIA
(Eleuthera, 2018)
Presentazione a cura dell’autore Paolo Pasi
In caso di maltempo l’iniziativa si terrà presso la FOA Boccaccio 003, via Rosmini 11, Monza
*******************
Estate 1943. Quando gli «antifascisti non conformi», quelli per cui non arriva l’ordine di liberazione, lasciano il confino di Ventotene per essere rinchiusi nel campo di concentramento di Renicci d’Anghiari, trovano ad aspettarli centinaia di poliziotti e carabinieri in assetto di guerra, quasi che il governo Badoglio tema di più questo pugno di sovversivi che le armate tedesche…

Illustrazioni di Fabio Santin

All’indomani della caduta di Mussolini, la maggior parte degli antifascisti rinchiusi al confino reclama e ottiene l’immediata liberazione unendosi alla resistenza contro i nazifascisti. Ma questa liberazione non avviene per tutti: alcuni di loro, in gran parte anarchici, vengono trattati dal governo Badoglio alla stregua di nemici, tanto che ne viene ordinato il trasferimento nel campo di concentramento di Renicci d’Anghiari, poco lontano da Arezzo. Inizia così il racconto corale di un viaggio che tra tentativi di fuga e ricordi di lotta porterà questi «antifascisti senza patria» nel famigerato Campo 97, dove già migliaia di prigionieri di guerra, per lo più slavi, patiscono condizioni di vita durissime. Unica speranza: evadere. Ed è appunto quello che faranno alla fine di quei quarantacinque giorni che intercorrono tra la caduta del fascismo e l’armistizio. Una storia realmente accaduta, narrata attraverso le vicende di undici personaggi dal passato ribelle e dal futuro incerto: uno scrittore futurista, un catalano sfuggito alla repressione di Franco, un combattente piacentino tornato dalla guerra di Spagna, un fabbro triestino e un barbiere siracusano, una donna dal destino avverso che però non si è arresa…

Continue reading

Posted in Comunicati, Eventi | Tagged , , , , , , , , , | Leave a comment